PROJECTS

ARTE & ECONOMIA

CULTURA & SPORT

DONNE & CULTURA

SPERIMENTARTE

Porsche

Coca Cola

Alle radici dell’Euro

L'homme et les Alpes

Calcio come cultura

Soligo

Automobile e cinema
Energia contagiosa
Bambini in mostra

PORSCHE


Tina b. meets Porsche

 

Luoghi che escono dai normali percorsi espositivi per l'arte contemporanea di Tina b. che incontra Porsche.

 

Mai come in questa occasione l’arte si è trasformata in uno strumento di comunicazione attivo per la comunità che la vive, la città una sede espositiva e Porsche un'installazione d'arte contemporanea nel cuore pedonale di Padova.

 

Padova Porsche jazz Festival

 

In linea con la mentalità effervescente e dinamica dei suoi clienti, Porsche ha fatto della cultura del jazz e della grande fotografia i tratti distintivi di una serie di iniziative che hanno coinvolto una città intera. Così la cultura diventa un efficace strumento di comunicazione in grado di creare valore aggiunto al brand e affascinare i clienti.


In primo piano il coinvolgimento della cittadinanza attraverso iniziative che si sono aperte a ritmo di jazz con mostre di grandi fotografi che il jazz lo hanno ritratto.

Una mostra che si è trasformata in happening grazie all'esuberanza artistica degli allora giovanissimi Paolo Fresu, Antonello Salis e Furio di Castri. Circondati dalle fotografie di Giuseppe Pino e Herman Leonard, i musicisti hanno regalato un concerto in acustica a tutti i visitatori della mostra che hanno vissuto
un'immersione totale nella cultura della musica jazz al museo del Santo.

 

Ma anche il Centro Porsche Padova, sede distaccata della mostra, si è trasformato in un crocevia di artisti, concerti e pubblico.


Padova e Triveneto, 2003